Esotica, originale, misteriosa – Grove è una panca modulare firmata Kreoo

AVETE PRESENTE LA MANGROVIA, LA PIANTA PREVALENTEMENTE LEGNOSA TIPICA DELLE COSTE MARINE TROPICALI? É PROPRIO A QUESTA PIANTA CHE IL DESIGNER ENZO BERTI SI È ISPIRATO PER REALIZZARE PER KREOO UNA PANCA MODULARE CHIAMATA GROVE, ADATTA SIA AD AMBIENTI INDOOR CHE OUTDOOR.

Grove, ha una struttura modulare, è in marmo ed è caratterizzata soprattutto dai paletti di legno Iroko che ricordano proprio le radici delle mangrovie: come queste, infatti, emergono dalla terra, i paletti della seduta spuntano dal marmo per costituire lo schienale della panca. I paletti, poi, sono posizionati in maniera tale da creare un gioco di curve davvero elegante, in grado di trasformare ogni seduta bi-facciale in una sorta di opera d’arte. Grazie alla struttura modulare, Grove può essere composta secondo diverse forme, a seconda dello spazio disponibile; viene proposta in marmo Irish Green ma è disponibile anche in diversi tipi di marmo. Tra gli aspetti più interessanti, c’è certamente quello di poter essere collocata all’esterno senza la necessità di manutenzioni particolari grazie al trattamento di oliatura cui è sottoposto il legno Iroko. Si tratta certamente di una seduta dal forte impatto estetico che, sebbene la particolarità del design, resta essenziale nelle linee e ciò le consente di adattarsi perfettamente a qualsiasi ambiente contract, sia esterno che interno.

Marazzi – nuove reinterpretazioni della pietra

LA COLLEZIONE BLUESTONE DI MARAZZI È ISPIRATA ALL’ELEGANZA DELLA PIETRA E SI PRESTA A SVARIATE MODALITÀ DI IMPIEGO. NEGLI AMBIENTI BAGNO TRASMETTE UN’ISTINTIVA SENSAZIONE DI BENESSERE, NEI LIVING CREA SUGGESTIVE PARETI DECORATIVE.

Mystone Bluestone reinterpreta in gres tre superfici e cromie differenti, la “pietra blu”, una roccia sedimentaria di colore grigio-azzurro che col passare del tempo può modificare la superficie e il colore assumendo così un aspetto estremamente variegato. Ideale per rivestire pavimenti e pareti di ambienti interni ed esterni con la possibilità di creare soluzioni di continuità visiva indoor/outdoor, sia in spazi pubblici e commerciali come negozi, ristoranti, bar e hall di hotel e facciate ventilate e pavimenti sopraelevati.

Piscine fuori terra – valide alternative alla classica piscina interrata

LE PISCINE FUORI TERRA SONO UNA SOLUZIONE SEMPLICE, RAPIDA ED ECONOMICA PER CHI DESIDERA AVERE UNA PISCINA MA NON È DISPOSTO A REALIZZARE UN INTERVENTO INVASIVO COME QUELLO TRADIZIONALMENTE PREVISTO PER LE PISCINE INTERRATE.

Nuove tecnologie e un design sempre più ricercato hanno consentito, nel tempo, di progettare soluzioni per ogni gusto che lasciano la massima libertà di scelta, dall’estetica, ai materiali, sino al tipo di posa. Insomma, scegliere una piscina fuori terra oggi non è più un ripiego.

Sicis, nata dalla sua unica creatività, per rendere unico ogni tipo di ambiente.

TUFFATI NEL MERAVIGLIOSO MONDO SICIS, DOVE LE SUPERFICI DIVENTANO VERE E PROPRIE OPERE D’ARTE, DOVE CROMATISMO E DECORAZIONE SI FONDONO TRA LORO IN UN CONNUBIO UNICO, CARICO DI SUGGESTIONE E PREZIOSITÀ.

Un viaggio in 23 tappe raccontate con la capacità descrittiva di un vocabolario cromatico ineguagliabile. SICIS seleziona e combina i 179 toni di vetro di cui è la sola a disporre, gioca con le superfici specchiate e iridescenti, alterna opacità e trasparenze per dare vita a un giardino multiforme e spettacolare. Su eleganti texture di sfondo sbocciano motivi floreali ora ispirati alle ardenti atmosfere spagnole, ora alle delicate primavere provenzali, da Barcellona ad Arles, e poi ancora da Venezia a Tunisi lungo il percorso liquido del mare come in quello dellʼimmaginazione. Mediterranea ha tutti i caratteri delle sue città, delle civiltà che intorno ad esse si abbracciano, dei toni dellʼambra come quelli del turchese, della menta come del melograno. I colori si fondono senza confondersi nelle sfumature perfette di un petalo, nei pistilli, nelle venature esatte delle foglie. Mediterranea è ricerca e sintesi: da una parte, la modularità replicabile e perfetta del mosaico totalmente computerizzato in una miriade di combinazioni fatte di texture di sfondo e soggetti floerali componibili con la massima libertà, dallʼaltra, la possibilità assolutamente esclusiva di realizzare gli stessi elementi decorativi con la tecnica del mosaico artistico per un risultato ancora più dettagliato e unico. Una soluzione originale a tutto vantaggio di nuove ipotesi progettuali e possibilità realizzative, in grado di decorare superfici di notevoli dimensioni con piani di posa semplici da applicare e allo stesso tempo altamente personalizzabili, in cui combinare la scelta dei pattern, il decoro, la sua tecnica di realizzazione e perfino le dimensioni dello stesso, la rotazione fino a 90°, la frequenza e la disposizione lungo la superficie con risultati mai visti prima.